13 marzo: Il ruolo delle donne rom nella tutela dei diritti umani in tempi di crisi economica- Convegno

| 11 Marzo 2013

 

Il ruolo delle donne rom nella tutela dei diritti umani in tempi di crisi economica

 

Roma, 13 marzo 2013 - ore 10:00
Ufficio Parlamento Europeo, Via IV Novembre, 149

 

Il convegno - organizzato da Amnesty International Italia in collaborazione con l’Ufficio d’Informazione del Parlamento europeo in Italia - si inserisce nell’ambito della settimana “l’Europa è per le donne” promossa dall’Ufficio del Parlamento europeo in Italia in occasione delle celebrazioni per la giornata internazionale delle donne, che quest’anno è dedicata al tema "L' impatto della crisi economica sulla parità di genere ed i diritti delle donne".
Il convegno è aperto al pubblico e intende stimolare una riflessione e un confronto aperto sull’impegno e il ruolo delle donne rom nella tutela dei diritti umani in Europa, contribuendo in questo modo a far emergere il coraggio e le potenzialità delle donne rom, nonché le difficoltà che affrontano nei vari ambiti della loro vita.
Saranno ospiti al convegno personalità e attiviste impegnate per i diritti dei rom e per i diritti delle donne provenienti da tre paesi dell’Europa: Italia, Romania e Spagna.
Aprirà i lavori Carlotta Sami, direttrice generale Amnesty International Italia. Seguiranno le relazioni di Isabela Miheleche, attivista per i diritti delle donne in Romania (Rafforzare il ruolo delle donne rom per superare la privazione economica e l’esclusione sociale) e di Beatriz Carrillo, presidente associazione Fakali, Spagna (Donne rom, una sfida inarrestabile)
Nella seconda parte della mattinata avrà luogo la presentazione del monologo “Vita mia parla”, basato sulla vita di Mariella Mehr, scrittrice e poetessa Jensch vittima del programma di sterilizzazione delle donne rom pro juventute in Svizzera, a cura di Dijana Pavlovi
ć, Associazione Rom e Sinti Insieme, Italia; seguirà “Le donne rom e la loro situazione lavorativa in Italia”, testimonianza ed esperienze a cura di Dzemila Salkanovic, Associazione 21 Luglio.
Quindi il dibattito e le conclusioni. Modera i lavori Giusy D’Alconzo, direttrice ufficio campagne e ricerca, Amnesty International Italia. (Inform)