Corso di fotografia come mediazione culturale In evidenza

| 30 Ottobre 2014

Corso di fotografia come mediazione culturale

 

Al via a novembre la VI° edizione del corso di fotografia come mediazione culturale, percorso formativo a cura di Stefano Romano che ha coinvolto negli anni decine di persone interessate alla fotografia e all’intercultura. Il corso si terrà all’interno della Città dell’altra economia, in zona Testaccio, a Roma.

A chi si rivolge: Il corso di fotografia come mediazione culturale è dedicato a chi è interessato al tema dell’intercultura e vuole approfondire la conoscenza delle comunità migranti romane.

Requisiti: è richiesta una conoscenza di base della tecnica fotografica.

Finalità e contenuti: il corso di fotografia è finalizzato all’acquisizione di una tecnica di base e all’approfondimento della fotografia come chiave di lettura della realtà urbana e mezzo per narrare le culture migranti. Si svilupperà in tre aree di lavoro:

§La prima parte sarà dedicata alla tecnica fotografica

§Nella seconda sarà analizzato il rapporto tra pittura e fotografia e le regole di costruzione di un’immagine, saranno affrontati i grandi maestri della fotografia e sarà approfondito il rapporto con le comunità migranti e le modalità di costruzione di un racconto fotografico che rispetti l’identità culturale e religiosa di una comunità.

§L’ultima parte del corso di fotografia prevede delle uscite nei quartieri multiculturali di Roma e la partecipazione a eventi organizzati dalle comunità migranti.

Durata e date: il corso prevede una lezione settimanale di 2 ore (di mercoledì) per un totale di 15 lezioni e 30 ore di corso. La prima lezione è prevista per il 5 novembre.

Costi: il costo è di 250 euro.

Sede: il corso si svolgerà nella sala convegni della Città dell’Altra Economia a Roma, in Largo Dino Frisullo.

L’insegnante: Stefano Romano dal 2009 lavora come fotografo tra le comunità migranti di Roma. Ha collaborato con il Centro culturale della Grande moschea di Roma e con diverse ambasciate. E’ il fotografo ufficiale dell’ambasciata d’Indonesia e Malesia, della Soong ching ling foundation, la più grande fondazione cinese in Italia, e del Bangladesh cultural institute of Italy. Scrive di interculturalità su Frontierenews.it e insegna fotografia come mediazione culturale a Roma e in varie città d’Italia.

 

Per info e prenotazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Più Culture

Vota questo articolo
(0 Voti)
Letto 991 volte Ultima modifica il Domenica, 18 Gennaio 2015 13:05