Concorso fotografico MEDina – Volti e spazi del Mediterraneo a Roma In evidenza

| 30 Ottobre 2014

 

 

 

Concorso fotografico MEDina – Volti e spazi del Mediterraneo a Roma

Roma e il Mediterraneo. Istantanee d’intercultura all’interno del vissuto quotidiano della Capitale. Sarà questo il tema del concorso fotografico “MEDina – Volti e Spazi del Mediterraneo a Roma”. La competizione, che si concluderà il 7 novembre con una serata finale presso il Centro culturale Baobab sito in via Cupa 5, è il primo di una serie di eventi organizzati nell'ambito di “MedMelodia – Intercultura dal Mediterraneo”, progetto di Servizio Civile Volontario Nazionale di Roma Capitale - Municipio II. Scopo principale del progetto è quello di diffondere la conoscenza della cultura mediterranea, vivacizzando l’ambiente culturale cittadino attraverso l’organizzazione di eventi artistici e musicali.

È in questo contesto che si inserisce MEDina, il concorso che tenta di raccontare il Mediterraneo tramite l'obiettivo di giovani fotografi. Ci offriranno il loro punto di vista su una Roma sempre più multiculturale, in cui l'identità locale si mescola con le tante identità che la popolano, in primis quelle mediterranee.

Ai concorrenti, che dovranno avere tra i 18 e i 35 anni, è richiesto di partecipare con un massimo di 10 foto che raccontino la presenza del Mediterraneo a Roma, secondo la loro originale prospettiva. Le foto potranno essere inviate entro le ore 10:00 del 3 novembre 2014, in formato digitale a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. A questa data seguirà una preselezione che terminerà il 3 novembre. Alla fase finale accederanno 10 concorrenti, che esporranno le proprie istantanee all’interno della mostra. Tra di essi il pubblico e una speciale giuria di esperti sceglieranno il vincitore, durante l’appuntamento conclusivo in programma il 7 novembre.

La serata sarà un omaggio alla cultura mediterranea. La mostra sarà, infatti, preceduta da un seminario sui fenomeni migratori che caratterizzano l’Italia e la capitale in particolare, con maggiore attenzione alla presenza delle culture mediterranee. Tali tematiche verranno affrontate sia da un punto di vista storico-antropologico che musicale. Un aperitivo mediterraneo darà avvio alla serata vera e propria, nel corso della quale la musica mediterranea, con tutte le sue contaminazioni, farà da sottofondo. Seguirà un live set di Paki Palmieri, dj performer e percussionista, che trasformerà i suoni lounge in sonorità più accese.

Il vincitore del concorso entrerà a far parte del progetto MedMelodia. Il premio, infatti, consisterà in una collaborazione come fotografo ufficiale degli eventi fino a maggio 2015. Le foto esibite durante la serata del 7 novembre saranno inoltre rese disponibili per una mostra itinerante che sarà allestita, di volta in volta, in centri culturali (quali Bab El Kasbah, Centro Culturale Baobab, etc.), gallerie, spazi istituzionali (in particolare spazi espositivi e scuole del municipio II) e privati con l'obiettivo ultimo di diffondere il più possibile nel tessuto cittadino la consapevolezza della cultura mediterranea.

Fonte: Roma Multietnica

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Letto 2481 volte Ultima modifica il Domenica, 18 Gennaio 2015 13:03