L’arte dei rifugiati: un contributo di refugee scArt alla città eterna

 Dal 17 dicembre 2014 al 1 febbraio 2015

Museo Carlo Bilotti,

aranciera di Villa borghese,

viale fiorello la guardia, 6

 

Dal 17 dicembre al primo febbraio al museo Carlo Billotti presso l’aranciera di Villa borghese: mostra gratuita “l’arte dei rifugiati: un contributo di refugee scArt alla città eterna”.

 

La mostra allestisce grandi teli con rappresentazioni artistiche e colorate della città di Roma, dei suoi simboli e dei suoi spazi, realizzati mediante il riuso della spazzatura. Si tratterà di un’occasione per promuovere il lavoro di nove rifugiati politici africani che, grazie al laboratorio refugee-scArt, da anni raccolgono tonnellate di materiali di scarto in giro per la città trasformandole in oggetti ed opere utili e pregevoli, uniche nel loro genere, dalla cui vendita si finanziano le attività del laboratorio e si promuovono altri progetti di solidarietà.

 

Orari:

da martedì a venerdì ore 10.00 – 16.00 (ingresso consentito fino alle 15.30)

sabato e domenica ore 10.00 – 19.00 (ingresso consentito fino alle 18.30)

 

Informazioni 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 21.00)

Fonte: PiuCulture

Ultima modifica il Lunedì, 16 Febbraio 2015 19:30