Appello bilinguismo In evidenza


Esiste un luogo in cui la vera integrazione non è un sogno, in cui i bambini sordi, udenti, italiani e stranieri, sono accettati come sono, in cui possono imparare ad esprimersi in una lingua di segni con la quale possono comunicare alla pari con i loro amici udenti, un luogo in cui bambini sordi e udenti, italiani e stranieri sono in classe insieme, fanno lezione insieme in LIS (lingua italiana dei segni) e in italiano, fanno i compiti e escono insieme, in cui i genitori udenti imparano la lingua dei segni per comunicare con i figli e i genitori sordi, mamme e papà dei compagni di classe dei loro figli…

 

 …è la scuola di Via Nomentana 56 a Roma che fa parte dell’ISISS, un istituto statale specializzato per l’istruzione dei sordi ma che da alcuni anni svolge un’esperienza all’avanguardia in Italia sull’integrazione sordi e udenti, italiani e stranieri. In questa scuola esiste il Comitato genitori “Fiorire” che prende il nome dal titolo della poesia di E.Dickinson in cui si è riconosciuto:

 

Fiorire – è il fine – chi passa un fiore
con uno sguardo distratto
stenterà a sospettare
le minime circostanze
coinvolte in quel luminoso fenomeno
costruito in modo così intricato
poi offerto come una farfalla
al mezzogiorno -
Colmare il bocciolo – combattere il verme –
ottenere quanta rugiada gli spetta –
regolare il calore – eludere il vento –
sfuggire all’ape ladruncola
non deludere la natura grande
che l’attende proprio quel giorno –
essere un fiore, è profonda Responsabilità

 

Noi alunni della scuola, i genitori del Comitato “Fiorire”, con il supporto dell’Associazione Interculturando Roma onlus, da tempo lavoriamo insieme per fare conoscere questo luogo prezioso, supportarlo e creare sempre più scambi di esperienze tra diverse realtà locali e nazionali.


Abbiamo bisogno di aiuto per continuare il nostro impegno. Se vuoi sostenerci...

·  aiutaci ad organizzare e vieni al bilinguismo day: un’occasione per conoscere la scuola, la LIS

e la campagna "LIS subito”;

·  contribuisci al finanziamento del progetto bilinguismo che permette l’insegnamento della LIS

nella scuola aiutandoci a promuovere spettacoli di beneficienza e trovando sponsor.