Presentazione del libro ‘Counseling e psicoterapia con arabi e musulmani’: ripensare all’accoglienza e alla cura dei migranti

 

Counseling e Psicoterapia con Arabi e MusulmaniVenerdì 17 aprile 2015 a partire dalle ore 10,30 Programma integra in collaborazione con l’Associazione di promozione sociale ‘Interculturando Roma’ organizza l’evento ‘Counseling e psicoterapia: un approccio multiculturale’ – Presentazione del Libro di Marwan Dairy, a cui seguirà un dibattito aperto sui temi della psicoterapia transculturale, counseling e formazione sulla relazione interculturale

‘Counseling e psicoterapia con arabi e musulmani’, curato da Alfredo Ancora e edito in Italia da Franco Angeli, descrive le difficoltà causate da barriere culturali e religiose, incontrate dall’autore  nel lavoro con pazienti ebrei, arabo- musulmani, cristiani e drusi a Nazareth. Conoscere insieme al suo curatore questo importante testo fornirà ai partecipanti uno spunto per una riflessione comune e un dibattito su psicoterapia, counseling e formazione sulla relazione interculturale.

Il testo tradotto da Ala Yassin, è sicuramente un valido aiuto per tutti gli operatori, che a diverso titolo entrano in contatto con persone appartenenti a culture e religioni diverse, fornisce un incentivo a ripensare le proprie posizioni e soprattutto il proprio modo di stare in relazione con l’altro, stimolando la riflessione su un’interazione a ‘doppio senso’ con il migrante, che non trascuri l’aspetto fondamentale di scambio e arricchimento tra le parti.

Oltre al curatore del libro, parteciperanno all’evento counselor e psicoterapeuti che lavorano quotidianamente con cittadini migranti in condizione di vulnerabilità, in particolare con i migranti forzati e rifugiati che provengono da contesti di guerre e violenze.

E’ stato scelto per questo evento di accompagnare la presentazione con brani del libro letti e recitati, per stimolare nuove e vecchie riflessioni, sarà inoltre proiettato un estratto del film ‘La sposa siriana’, pluripremiata opera di Eran Riklis che narra del matrimonio di una donna drusa proveniente dalle Alture del Golan.

Programma integra e ‘Interculturando Roma’, certi della fondamentale importanza del ruolo che la formazione e la supervisione rivestono nel lavoro quotidiano che gli operatori svolgono con i cittadini migranti, intendono lanciare da questa sede e insieme al prof. Alfredo Ancora, la proposta di organizzare un prossimo workshop rivolto agli addetti ai lavori, uno spazio comune in cui poter lavorare per migliorare gli interventi di accoglienza e cura dei migranti.

L’evento, organizzato nell’ambito delle attività in convenzione con il Dipartimento Servizi sociali, Sussidiarietà e Salute di Roma Capitale, si terrà il 17 aprile 2015, presso il Centro Cittadino per le Migrazioni, l’Asilo e l’Integrazione sociale, sede di Programma integra, in Via Assisi, 41 dalle ore 10,30 alle ore 13,00.

E’ gradita la conferma della partecipazione inviando una e-mail indicando nome, cognome eventuale organizzazione di appartenenza a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">

  

Share